Cronaca

21ENNE DENUNCIATO A RIGNANO GARGANICO PER DANNEGGIAMENTO E DETENZIONE DI ARTIFIZI ESPLOSIVI SENZA AUTORIZZAZIONE

Nella serata di martedi scorso i militari della Stazione Carabinieri di Rignano Garganico, a conclusione di una veloce ma accurata attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà R.A., 21enne del luogo, resosi responsabile di danneggiamento e detenzione di artifizi esplosivi senza autorizzazione.

Alle ore 1800 dello stesso giorno i militari erano intervenuti nello stesso comune in via Carmine, dove era stato fatto esplodere un grosso petardo, la cui deflagrazione aveva provocato la rottura dei vetri di una abitazione al cui interno erano presenti due pensionati, che fortunatamente non avevano riportato lesioni, ma che, a causa dello scoppio, erano rimasti molto scossi.

Le immediate indagini, dopo aver consentito di individuare l’autore della bravata in R.A., sono quindi proseguite con una perquisizione presso la sua abitazione, che ha consentito di rinvenire, nonostante fossero stati ben nascosti, 15 artifizi esplosivi appartenenti alla categoria 4, quindi illegalmente detenuti, e del tutto simili a quello fatto esplodere nel pomeriggio.

Il giovane è quindi stato denunciato a piede libero e il materiale sottoposto a sequestro.

Comments

comments

Lascia un commento