Comunicati

Polo tecnologico di San Severo: attivato il diploma in Biotecnologie sanitarie

L’offerta scolastica nel nostro territorio si arricchisce di un nuovo indirizzo di studi: l’Ufficio Scolastico Regionale e la Regione Puglia hanno infatti concesso al Polo Tecnologico di San Severo l’attivazione del diploma in BIOTECNOLOGIE SANITARIE, articolazione dell’indirizzo “Chimica, materiali e biotecnologie”. Il nuovo corso di studi partirà dall’anno scolastico 2018/19, per cui le iscrizioni sono già aperte.

“La comunicazione ufficiale relativa all’attivazione del nuovo indirizzo ci è giunta solo qualche giorno fa – dichiara il Dirigente scolastico del Polo Tecnologico, prof. Vincenzo Campagna – ed è per questo che l’azione di informazione è ancora ai primi passi. Ritengo, comunque, che giovani e famiglie di San Severo, dei comuni del Nord Tavoliere, del Sub Appennino settentrionale e di parte del Gargano, possano accogliere con molto favore l’istituzione di un corso di diploma che apre la strada sia al mondo del lavoro che alle facoltà universitarie a indirizzo biomedico”.

In effetti, una volta completato il percorso quinquennale e conseguito il titolo di “Perito in Chimica, Materiali e Biotecnologie – articolazione Biotecnologie Sanitarie” i giovani diplomati avranno competenze per la pianificazione, gestione e controllo delle attività di laboratorio di analisi, e saranno pertanto in grado di inserirsi produttivamente in laboratori di analisi privati e pubblici (come quelli delle ASL, delle ARPA, ecc.) che si occupino di analisi chimico-biologiche e di controllo igienicosanitario.

Potranno inoltre lavorare in aziende operanti in ambito chimico, merceologico, biologico, farmaceutico, biotecnologico e microbiologico.

“I corsi di diploma del nostro Polo Tecnologico Minuziano – di Sangro Alberti – prosegue il prof. Campagna – stanno progressivamente riacquistando il ruolo che un tempo rivestivano nella nostra provincia. Conseguire un diploma in un istituto tecnico – lo dicono le statistiche – significa entrare con maggiore facilità nel mondo del lavoro, a patto che il diplomato abbia competenze e capacità. Ecco perché negli ultimi anni stiamo progressivamente puntando sulla qualità della didattica, e stiamo attirando sempre più ragazzi motivati e consapevoli di frequentare una scuola che, oltre a un titolo di studio immediatamente spendibile nel mondo del lavoro, offre una preparazione più che adeguata per affrontare gli studi universitari”.

Il diploma in BIOTECNOLOGIE SANITARIE va ad affiancarsi ai corsi dell’Istituto industriale, che sfornano da anni Periti elettronici, elettrici e meccanici, ai corsi dell’Istituto agrario (che dal prossimo anno si arricchirà del sesto anno di specializzazione in Enologia), ai corsi dell’Istituto tecnico per geometri e al Professionale, nelle articolazioni meccanica e moda: un’offerta completa, che punta sempre più sulla qualità, poiché docenti, dirigente e personale tutto del Polo Tecnologico “Minuziano – Di Sangro Alberti” sanno che il rilancio del nostro territorio passa attraverso scuole tecniche di qualità, capaci di formare professionisti e cittadini che, come avviene in altri contesti italiani, sono il motore dell’economia locale.

Prof. Antonio G. Del Vecchio

Responsabile Funzione strumentale orientamento

Comments

comments

Lascia un commento