Comunicati

Pesca, di Gioia su bandi Innovazione

Pesca, di Gioia su bandi Innovazione

Pubblicati il 14 dicembre 2017 due avvisi pubblici dedicati al settore pugliese della pesca per la presentazione delle domande di sostegno a valere sulle risorse previste nelle misure 1.26 e 2.47, ovvero ‘Innovazione’, del Programma Operativo FEAMP 2014-2020.

“I bandi riguardano due misure strategiche del FEAMP per il rilancio della pesca e dell’acquacoltura regionale – sottolinea l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia -, i quali prevedono il coinvolgimento del  mondo della ricerca scientifica. Si potranno, difatti, sostenere, con una dotazione complessiva di 1 milione e 250 mila euro, sperimentazioni efficaci sul campo in grado di generare immediate ricadute sui settori produttivi. Proprio per questo è già in fase di completamento la procedura di incremento delle risorse attuali nell’ambito della rimodulazione generale del Programma”.

Nello specifico, la Misura 1.26 è intesa a promuovere l’innovazione nel settore della pesca, sostenendo progetti volti a sviluppare o introdurre prodotti e attrezzature nuovi o sostanzialmente migliorati, processi e tecniche nuovi o migliorati, e sistemi di gestione e organizzativi nuovi o migliorati, compreso a livello della trasformazione e della commercializzazione.

La Misura 2.47, invece, sostiene e promuove l’innovazione del settore acquacoltura al fine di far sviluppare conoscenze di tipo tecnico, scientifico o organizzativo nelle imprese acquicole, introdurre sul mercato nuove specie e prodotti, migliorare i sistemi di gestione e organizzativi ed esplorare la fattibilità tecnica o economica di prodotti e processi innovativi.

Le operazioni oggetto di finanziamento devono essere svolte in collaborazione con un organismo scientifico o tecnico riconosciuto dallo Stato membro o dall’Unione.

Comments

comments

Lascia un commento