Eventi

Parcocittà  celebra Domenico Carella, tra arte e musica

Parcocittà  celebra Domenico Carella,

tra arte e musica

FOGGIA – Entrano nel vivo gli eventi natalizi a Parcocittà, con un appuntamento di arte e musica. Sabato 9 dicembre il Centro Polivalente di Parco San Felice a Foggia celebrerà uno degli artisti che ha saputo onorare con la sua passione e la sua creatività il mondo dell’arte della Capitanata: Domenico Carella. Lo farà con una serata commemorativa per ricordare l’artista e l’ uomo Carella. Alle 19 ci sarà l’inaugurazione della mostra di Piero Roca dal titolo “Prove d’Artista”. Si tratta di una esposizione di acqueforti e xilografie, visitabile fino al 15 dicembre. La presentazione sarà a cura di Gaetano Cristino, la curatela è di Angelo Pantaleo, e alla presentazione sarà presente anche il Presidente regionale  dell’Associazione  MITOCON Domenico Porcelli. Il ricavato della vendita delle opere sarà devoluto a favore della  “MITOCON”, per  lo studio e la cura delle malattie mitocondriali.

Dopo la mostra, a seguire andrà in scena una serata ricca di momenti, dalla proiezione video e foto agli interventi di amici e artisti. A fare da suggestiva cornice ci sarà la musica, con il Live act Gene Crazed and the Greasy Stranglers (from Domenico Carella’s factory band): tra gli strumenti utilizzati per l’esecuzione del concerto, ci sarà la chitarra decorata dallo stesso Domenico Carella. Domenico Carella nacque a Foggia nel 1976. Frequentò l’Istituto d’Arte Perugini e in seguito l’Accademia di Belle Arti nella sua città. Conclude il ciclo di studi nel corso di decorazione pittorica 2003/04 con una tesi dal titolo: “Tempo come Visione”. Nel 2006 si abilita in discipline pittoriche nello stesso anno si trasferisce a Milano, conseguendo a Brera il master curatoriale in “Landscape Design “ 2008. Frequenta lo studio di Giuliano Mauri a Lodi, Alberto Garutti, Paolo Rosa dello studio Azzurro e Stefano Arienti. Dopo la breve esperienza milanese ritorna in Capitanata nel 2009. Con la prima personale nel 2002 “Sindone” ed “Estrazioni” inaugurò quello che sarà il suo percorso artistico basato su continue sperimentazioni e collaborazioni; Nel 2006 la mostra “ Coniugando… il tempo presente ”a Roma; “ Operazioni” 2010; fino alla serie dei “Collage” 2012.

Comments

comments

Lascia un commento