Cronaca

PRESA LA BANDA DELLE POSTE, QUATTRO CERIGNOLANI AGIVANO IN TRASFERTA

PRESA LA BANDA DELLE POSTE, QUATTRO CERIGNOLANI AGIVANO IN TRASFERTA

Con l’indagine Post Office (così denominata dalla preferenza degli obbiettivi presi di mira dagli indagati) i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia hanno disarticolato un’organizzazione criminale di rapinatori pendolari pugliesi. I militari hanno ricostruito, nel dettaglio, gli spostamenti e l’esatto ruolo avuto dai 4 componenti la banda nella rapina, compiuta lo scorso 22 giugno, ai danni dell’ufficio Postale della frazione Calerno del comune di Sant’Ilario d’Enza, in provincia di Reggio Emilia.

All’alba di oggi, infatti, i carabinieri del Nucleo Investigativo del comando Provinciale di Reggio Emilia e Stazione di Sant’Illario d’Enza, unitamente ai colleghi del Comando Provinciale di Foggia, hanno dato esecuzione, in Provincia di Foggia, a 4 provvedimenti cautelari, di natura restrittiva, emessi dal GIP del Tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura della Repubblica – P.M. Dott.ssa Maria Rita PANTANI – che si è basata sugli esiti investigativi acquisiti dai militari reggiani.

I destinatari delle Ordinanze cautelari, tutti accusati di concorso in rapina aggravata, sono DEPALMA Michele 46enne, DEPALMA Giacomo 21enne (rispettivamente padre e figlio), PILATO Domenico 27enne e TIANO Paolo 30enne, tutti residenti a Cerignola (FG). Sui 4 indagati sono ora rivolte le attenzioni dei carabinieri reggiani per accertare l’eventuale loro responsabilità in analoghi colpi commessi in Emilia Romagna ed altre Regioni del territorio nazionale.

Comments

comments

Lascia un commento