Cronaca

Continuano le perquisizioni a San Severo, arrestato 22enne

Continuano le perquisizioni a San Severo, arrestato 22enne. In merito ai servizi straordinari di controllo del territorio operanti in provincia di Foggia, questa mattina Agenti della squadra mobile e del commissariato di San Severo, coadiuvati dai reparti prevenzione crimine, hanno effettuato numerose perquisizioni domiciliari. In un box  di disponibilità di Marco Primavera, 22enne sanseverese, pregiudicato, genero del noto Severino Palumbo, elemento di spicco della criminalità locale, vittima di agguato di mafia nell’aprile del 2015.

Nel locale dopo una minuziosa perquisizione sono stati rinvenute una pistola beretta 9X21 matricola abrasa, completa di 15 proiettili, nonché 3 grammi di cocaina e 30 di marijuana. Dopo le formalità di rito, il giovane è stato condotto in carcere.

Comments

comments

Lascia un commento