Cronaca

Acciuffato piromane di Volturino

Acciuffato piromane di Volturino. I Carabinieri della Compagnia di Lucera hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia un 57enne di Volturino, ritenuto responsabile del reato di incendio boschivo.

Il fatto risale al 12 luglio scorso, quando alle 19 circa scoppio un incendio nell’area boschiva sita in località Giardino, non fu facile per i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Foggia riuscire a domare le fiamme, alimentate dal vento forte che caratterizzo la giornata, infatti ci fu il supporto anche dei Carabinieri della locale stazione, e degli Uomini della Protezione Civile, grazie all’impiego di tutti questi Uomini si riusci ad evitare il peggio, e che le fiamme arrivassero fino alle abitazioni vicine ai roghi.

Fin da subito quei focolai apparsi inizialmente in zone diverse, e dove è difficile l’auto combustione delle sterpaglie hanno insospettito i Carabinieri, i quali avevano avviato immediatamente una serie di Indagini per poter risalire agli autori degli incendi. Infatti furono sentiti vari testimoni, e analizzati molti filmati derivanti dalle registrazioni delle telecamere di video sorveglianza apposte nella zona.

Infatti, si è dopo tali indagini è emerso che vi era la presenza di un uomo nella zona, il quale indossava un berretto e abito scuri, il quale cercava di far perdere le proprie tracce poco prima che divampasse l’incendio, tra l’altro anche i testimoni hanno confermato questa circostanza.

A questo punto i Militari si sono messi sulle tracce dell’uomo, trovato e condotto presso la locale stazione dei Carabinieri, da un primo momento ha negato il suo sconvolgimento, dichiarando che era li solamente per raccogliere alcune piante aromatiche, ma poi è crollato confessando le sue responsabilità.

L’uomo attualmente è disoccupato, a in passato lavorava occasionalmente per il Comune di Volturino, con mansioni di taglia erba.  E’ stato quindi deferito alle Autorità Giudiziarie.

Comments

comments

Lascia un commento